domenica, maggio 31

Da zuppa a focaccia



Ve la ricordate la zuppa di qualche settimana fa?...carote e coriandolo?!?
...be’, diciamo che ne avevo fatta in abbondanti dosi e non sembrava diminuire col passare dei giorni…cosi mi si sono presentate varie opzioni:
 farci un risotto, condirci una pasta, congelare...



…alla fine avevo deciso di usare la zuppa per fare il pane…
ma di mettere le mani in pasta quel giorno non avevo poi tanta voglia e cosi il tutto si è tramutato in un panfocaccia!!!...




mischi, sbatti, aspetti, versi, inforni…e mangi!!!
Soffice e profumata al punto giusto, non so se fosse meglio calda appena uscita dal forno o fredda il giorno dopo!!!





PANFOCACCIA CAROTE e CORIANDOLO

250 ml di zuppa
100 ml acqua
350 g farina
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra
1 cucchiaio di burro

Mettere in una ciotola farina, sale e lievito al centro iniziare a versare gli ingredienti liquidi e mischiare prima per amalgamare il tutto poi energicamente per un paio di minuti finche non cominciano a formarsi delle bolle. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare un paio di ore in un luogo caldo. Passato il tempo mischiare ancora e versare in uno stampo da plumcake unto. Lasciare lievitare ancora mezz’ora e infornare a 200 C per circa 40 min, o finche uno stuzzicadenti esce asciutto.



7 commenti:

cil ha detto...

Genietto!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mmm ottimo esperimento mi sembra che sia venuta benissimo!!ecco dalle briciole rimaste sembra sia piaciuta tanto:-)un bacio imma

ilcucchiaiodoro ha detto...

non so cosa sia ma quello che ne è venuto fuori mi sembra davvero ottimo.

manu e silvia ha detto...

Ehi, complimenti per l'azzardo e per la gwnialità! anche noi ogni tanto, pur di non buttar via..ci inventiamo di quegli stratagemmi!! ceroc eh questa focaccia sembra proprio ben riuscita!
baci baci

marsettina ha detto...

da vera chef

Mary ha detto...

un'idea niente male!

Mirtilla ha detto...

ma brava davvero!!!