giovedì, dicembre 11

Dolcetti bretoni


ovvero l'unica cosa che sono riuscita ad immortalare di una cena tra amici!



Questi dolcetti croccanti e burrosi, variante in piccolo della Galette Saint-Pierre, erano il dessert a conclusione di un piccolo ritrovo serale tra amici. L'obbiettivo originale era quello di fotografare e a voi proporre anche il resto del menù. Ma le bocche affamate degli invitati non mi hanno concesso il tempo di scattare degne istantanee. Fortunatamente, la lentezza di riflessi caratteristica di fine pasto, mi ha permesso di guadagnare quei pochi secondi di vantaggio, necessari a scattare queste poche e non ottimali immagini, prima che la piccola e innocua tartelletta finisse nelle fauci del "gigante mangione"!!!!

dolcetto bretone e mano del "gigante mangione"



La ricetta per questi dolcettini proviene da uno dei miei libri preferiti, "Dolci fatti in casa". Direi che è perfetta a parte il tempo di cottura che ho ridotto di qualche minuto, ma questo è un qualcosa che varia da forno a forno. Cercavo poi qualcosa da abbinare che non fosse troppo dolce visto il gusto già abbondantemente zuccherino delle galettes. Ho cosi ideato una densa ed esotica cremina di ricotta insaporita da un tocco di zenzero ed appena addolcita da miele all'arancia ed ecco che il "pizzicorio zenzerino" smorzava in giusta quantità la "burrosità" della ricca tartelletta!





DOLCETTI BRETONI

per circa 10 tartellette (8cm diametro)


125g farina

75g zucchero

90g burro a temperatura ambiente

3 tuorli sbattuti

1/2 cucchiaino di lievito



Accendere il forno a 180°C. In una ciotola, mischiare farina, lievito, zucchero. Aggiungere 3/4 delle uova sbattute e impastare velocemente con la punta delle dita. Quando il composto ridiventa farinoso, aggiungere il burro a pezzettini e impastare ancora finché non è ben amalgamato. Imburrare gli stampini, dividere equamente il composto e distribuirlo in ciascuno stampo, schiacciandola leggermente con le dita. Spennella la superficie con l'uovo rimasto e rigala con una forchetta. Inforna per 15-20 minuti. Sforma quando è tiepido e lascia raffreddare completamente su una gratella.



CREMA FRESCA di RICOTTA, ZENZERO e MIELE


125g ricotta

2 cucchiai di yogurt bianco

2 cucchiaini di miele all'arancia

1/2 cucchiaino di zenzero in polvere


Mischiare a crema tutti gli ingredienti. Conservare in frigo e lasciarla a temperatura ambiente circa mezz'ora prima di servire (ma dipende dalla stagione in cui la fate!!!!).




1 commento:

peterconiglio ha detto...

Questa non la potrò mai provare causa ricotta... sigh!